GyardynO

Da oggi fuori non seNbrerà più una zona smilitarizzata…ho un giardino Wero!

P.S.

I miracholi che può fare una spruzzata di sgrassatore SCIANTECLÈR sono paZéschi…non dovrò penare tantissssimo per rimettere in piedy la chucina…

Annunci

ChronachE

Stamattyna sWeglia prestissssimo…passo da montelupo fiorentino a prendere i due vasi (30 chiletti l’uno) che piacciono tanto alla mamma. Il tipo della fornace li prende con nonscialanZ e li carica in macchina.

D’omany arriWa il tipo del vivajo, speriamo che Ni vadano bene, perché io d’assolo quei due chosi in macchina non ce li ricarico…

********************************

La settimana prossima comincia la conferenza che stiamo organizzando…doWerebbe essere tutto a posto. COL CAZZO!! StamanE, prima delle Hunduci scopriamo che:

1) Tre speaker non Wengono…prima si sono fatti aggiungere costringendoci a ristaNpare le lochandyne, poi, i signorini, non Wengono!

2) Due li hanno già rimpiazzati, peccato che non ci Habbiano fatto sapere un cazzo…e meno male che siamo gli organizzatori!

3) Al momento ci sono otto iscritti.

Qui finisce male!

*****************************************************

Pomeriggio passato a leggere una tesi in simil-italiano. A dire il Wero più che una tesi seNbraWa un inZieme di pensierini da scuola elementare….Per tirarla giù mi sono serviti due toscani.

Domani, ma solo pe’ più temerarî, posterò qualche perla…POWERI NOI!

****************************************************

Al ritorno dalla cena di gruppo mi ferma la stradale, mi ricordo iNprovvisamente di una multa che doWeWo pagHare…scaduta jeri!

Domani mi fustigheranno in sala menZa.

**************************************************

Meno male che la giornata è finita, sennò erano chezzi!

Valar-i-A

Sabato schorZo iNpresa titanica! Alla fine cel’Habbiamo phatta…Oh… roba che la discesa sulla luna seNbra una scampagnIata!

Sfidando gl’ælementy e la polizZia municipale (i vigili UUUrbanee) io, la mamma e la biNbetta arrrrabbiona siamo riusciti ad incontrarci con l’inZegnante d’itaGliano più phamosa di tutta la cal-fònia…la mitica Valeria!

È stato bello passare un po’ di teNpo chiaccherando del più e del meno, di fronte a un tè e un po’ di strufolones, ed è stato altrettanto bello dare un Wolto alla perZona che così tanta ironia riesce a parlare di sè al mondo.

Com’è Valeria? Boh…esattamente come me l’aspettaWo!

Ghanza questa cosa del uèbBE…

P.S.
DeWo riWelare un segHreto…Strazioman ESISTE! Era lì, materializzato daWanti a me!

P.P.S.
La biNbetta arrrrrrabbiona (aka la BelWa assasssssina) si è coNportata benisssimo, ha solo:
1) Preteso il succo della mamma, giusto un sorsino (tutto il bicchiere).
2) (Una Wolta presa conphidenzha con l’aNbiente) deciso di esercitarZi nella corZa su e giù per il barRE.
3) Smesso di scalmanarsi come una tarantolata SOLO dopo una capocciata al taWolino.

ModerazZionE!

Dei terminy…

Pare che la jena gHradisca p’articolarmente una speciFICA parolaccia: “non rompere LI coiioni”.

Notate…non I, ma LI cojoni…(Mi sa che la permanenza dai nonni ha portato frutti non proprio speratissimi)

E oggi Habbiamo fatto presente l’explUÀ verbale alla pediatra che sì, ci ha detto di ignorarla quando dice le parolacce, ma ci ha anche chaldamente conZigliato di moderare il lingHuaggio…

E che Wogliamo phare figurette all’asylo (anche si eh…) NO! c’erto che NO!

E allora da oggi in presenza della belWa assasssina niente parolacce, ma un lingHuaggio sceWro d’ogni WolgHarità.

Eccho il codice che d’Hora in poi useremo di fronte alla biNbetta:

1) Oh! Allora mi levo dal cazzo -> Ciao, esco/vado via.

2) Merda! Questa non ci voleva -> Poffarbacco, questo ævento mi è particolarmente infausto.

3) Ma che cazzo dici! -> Non dire assurdità!

4) Spegni quella cazzo di televisione -> Per cortesia, spegni la TV.

5) Hai rotto i coglioni -> Mi hai danneggiato i testicoli.

6) Ma porca puttana! -> Perdindirindyna!

E così via.

Sarà…ma io la Wedo düra reggere più di qualche minuto…

Si r’yp’artE!

Fine conferenzha…domattina l’aereo parte alle sette…

Ergo…un’ora prima in arIoporto…e sono le sei.

Ma ci vòle una mezz’oretta per arriWare…E sono le cinCue e mezzha…

Cazzo…sveglia alle cinCue!

Ma che le cinCue æsistono anche di mattyna??

Scorretti!

HappropsythO…

…di depraWazZioni…

Ma perché non sono nato ghatto…cazzo!!!

P’arolynE

NotizZie reatine. Jeri sera.

Ormai la biNbetta arrrrabbiona parla abbastanza bene, capisce tutto (quello che vuole capyre) e ogni giorno iNpara cose nuove…curiosissima e seNpre pronta a rifare quello che facciamo noi.

La mamma mi chiama jeri:

“tua figlia ha detto: hai rotto il cazzo nonna”

ops…e questa fa il pajo con “hai rotto i collioni”

Da questo deduciamo due chose:

1) Basta turpiloCuio in presença della belWa.

2) La nonna dice che la biNba è “precoceeeee, ma seNbra che ha Cuattro annis”… e così via…Adesso non si potrà lamentare…seNbra che ne Habbia venti (passati in una bettola).