Lha definitywA

“Pronto? Ehehehe”

“Sentiamosentiamo…oddio”

“Il santo graal delle civette! Quella definitiva…sarò aWanti nei secholi dei secholi (ame)”

“cazzo!”

“sei pronto alla sconfitta (con ignominia)?”

“vai”

Ride per buoni due minuti, poi tossisce altri due. Alla fine sancisce la mia vittoria con: Questa la batte solo “Prete piscia nell’acquasantiera”

Si, conchordo…

P.S.

Pei churiosi eccho uno stralcio dell’artycholo:

Non c’è più religione. Deve essere proprio così visto quello che è successo sabato pomeriggio ad Abbadia San Salvatore. Durante la cerimonia di battesimo di un bimbo di sei mesi è stato rubato il passeggino lasciato all’interno della chiesa mentre il piccolo i familiari e gli invitati tutti si trovavano al piano inferiore, nella cripta. Il gruppo era giunto puntualmente alle 16.30 in Santa Croce, dove era atteso dal parroco Don Francesco Monachini. Il bambino è stato sceso dal passeggino e trasferito in braccio al fonte battesimale, al piano inferiore, mentre il passeggino è stato lasciato nella navata della chiesa. Un bel passeggino Trio, dal colore carta zucchero, dotato di grande comfort, sicuro, elegante, pratico e anche piuttosto costos. Passeggino che però al termine della cerimonia, quando il gruppo si è di nuovo avvicinato all’uscita, non è stato più trovato, sparito misteriosamente.

Annunci

M’anY

E poi non dite che non l’assecondo…

P.S.

Pei churïosi: si, sono mani Humane (o Cuasi…)

Hastrattysmo m’odernhO

Io la porto alla biennale…giustogiusto à due annis…

P.S.

Una prece per il Waloroso pennello che si è immolato alla chausa…e no, non sono cholori per baNbini, ma ottimi Winsor&Newton…:S

WanithÀ

Premettendo il fatto che come vede una borsa se la mette a tracolla e gira per casa tutta contenta.

1) Per convincerla a fare il bagnetto le diciamo che deve fare il bagnetto di bellezza, rinfrescante e toniFICAnte, con i sali (che in realtà consistono in amido di riso)…a quel punto si convince.

2) Jeri, prende una tovaglia, inforca gli occhiali da sole (di winnie the pooh) e girando per casa: “Il mantello!, il mantello!” il tutto mentre si guarda indietro rimirandosi.

3)Hoggi, prima di uscire per una p’asseggiata mi è toccato il terrrribile coNpito di Westirla:

“allora, prendiamo una maglietta…eccola”

“Nooooo, piccola!”

“uhmmm prendiamo questa…”

“Noooo buttaaaa”

“E questa??”

“No mi piase”

Alla fine, dopo Haver rivoltato la trovo…”questa?” “Ti!”…

Ora i pantaloncini/gonna

“Questa?”

“GNO!”

“Allora questa!”

“Ti!”..”ah no! È inWernale!”

La metto via tra gli strilli di disapproWazZione…

Dopo DIECI MINUTIS decido per un pajo di pantaloncini GINS. Non gli piacciono, ma non so dov’è il resto della roba, quindi Nieli metto lo stesso (pianto di diapprovazione).

La metto per terra…si guarda e controlla la mise.

Sarà mica un tantinello fanatica (e anche un po’ Wanitosa??)

BharbaryE

Se non è barbarie questa…Il problema non è cosa sono adesso questi bambinetti, ma cosa saranno quando Havranno venti trenta o Cuarant’anni.

Sarà vicino il fondo??

Thutto werhO!!

Ricevo e testè deeWulgo…

Dalla civetta del corriere adriatico di oggi, edizione di macerata:

Esame del DNA per il pappagallo conteso

CualQuno della zona è in grado di fornire l’articholo??

GyrowaghandO

Jeri s’era…gyriWagando dopo cena, cercando di smaltyre la trippa alla senese*…

* Trattasi di piatto leggerissssymo, typichamente æstiWo: Trippa rifatta in un dito di sugna condyta con ragù di majale…Una leccornia irrresistibByle!