Sch’onphittA!!

PenZawo, con questa perla, di essere aWanti per almeno i prossimi due secholi…inWece nullha.

E non so se mi dispiace…

RiceWo infatti dalle terre marchigiane questa perla che definire di p’ortata galattica non è solo riduttiWo, ma pure ingiusto!

20110512-161410.jpg

Commento finale dell’amicho: “Questa la batte solo ‘Berlusconi spara al papa’”

E ho paüra che Habbia ragGione…

Nel fratteNpo ghodiamoci la leggenda, qui trascritta a iNperitura mem’oria pe’ postery:

Dà in escandescenza in chiesa e fugge

Porto Recanati Si stava celebrando la messa delle 8, nella chiesa del Preziosissimo Sangue, quando un corpulento nordafricano – meno di 30 anni – ha iniziato a dare di matto. La chiesa era gremita di fedeli per larga parte non più in età di lavoro, e quindi di gente che anche dal punto di vista della forza fisica non è più al suo massimo. L’uomo – dicevamo – ha iniziato con insistenza e a voce alta a chiedere soldi a tutti, ricavandone però totale diniego. A questo punto ha iniziato ad inveire contro chiunque si trovasse nei suoi paraggi e maggiormente contro il direttore dell’oratorio salesiano don Ennio. Il quale con pazienza ha cercato di fargli capire che non era il caso di insistere. Apriti cielo. L’uomo – evidentemente non a digiuno di nozioni di pratica cristiana – ha iniziato una specie di sermone al vetriolo, accusando prete e fedeli di scarsa sensibilità cristiana e pertanto di essere meritevoli di andare all’inferno. Ma l’inferno in chiesa lo aveva creato lui stesso, almeno fino a quando – attratti dalle grida – non sono giunti sul posto Carlo Gaetini, Enzo Valentini e un ex carabiniere, di fronte ai quali – vista la mala parata – il nordafricano ha iniziato a indietreggiare uscendo infine – preceduto da alcuni fedeli impauriti – dalla chiesa. All’esterno della quale si trovava a passare il consigliere comunale Luciano Cinquarla, il quale – visto il trambusto – si è messo a seguire l’energumeno, preoccupato da una borsa, a suo dire sospetta, che l’uomo portava a tracolla. Vistolo entrare nella chiesetta del Suffragio – e paventando un attentato – Cinquarla è corso a chiamare i carabinieri, che giunti sul posto dopo un certo tempo non hanno però trovato traccia dello strano personaggio. È successo martedì mattina.

10 Risposte

  1. La cosa più comica è quello che pensava ad un attentato!!!

    —Alex

  2. bellissimo. ma soprattutto chi l’ha scritto? biancaneve? ma come parlaaaaaaaaaaaaaaaaaa?!!!!

  3. scriviamoci un libro!

  4. Un vero capolavoro🙂
    L’uso dei caratteri cubitali, poi, esilarante!

  5. @alex: Una borsa sospetta a tracolla…:D
    @FDC: Il testo merita il massimo del rispetto!!
    @Jò: O un’encychlopedia!
    @angelina: A quello almeno noi toscani ci siamo abituati, grazZie alle CheeWettw del tirreno!

  6. ehi, sai che Blogspot ha cancellato il tuo ultimo commento sul mio blog durante una fase di ammutinamento-sai quelleche loro chiamano “aggiornamenti”?…
    MA CHE LI POZZINO CARICA’ !!!

  7. Perché questa non è magnifica: http://www.flickr.com/photos/tulla/5721897600

    —Alex

  8. NON RIESCO PIU’ A POSTARE SULMIO BLOG!!!!

  9. Azz, tutta sta mobilitazione di forze dell’ordine e addiritura l’intervento di un consigliere comunale per uno che mendica in chiesa? Magari bastava dargli due eurini della questua per farsi un panino e passava la paura. Del resto l’offerta in chiesa e’ per i poveri…o no?

  10. @TereZiten: Ah…allora passo e rymedio…il probBlema è richordarZi la chazzata che ò scritto!
    @alex: :DDD
    @R54: A postare?? Come a postare?? A scrivere nuovi post o a chommentarli?? :O
    @BH: Si, per i poWeri preti che non si possono permettere le borsette di gucci (come il loro principale)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: