RotholY

La crisi dell’univeristà continua imperterrita…ci sono seNpre quei 250 miGlioni di EurY da trovare e un disavanzo che cresce al ritmo di 20 milioni/anno.

Che cosa fa il nostro magnifico rettore? Manda a casa i vecchi tromboni da 6000 e coda euro al mese? Evita che i nepotismi continuino ad avvelenare l’ateneo?

NO. Si vende il patrimonio, oggi tocca alla certosa di pontignano.

NO. Manda a casa i più deboli, i portinai e gli adetti alle aule. E così, per gestire un edificio enorme, con centinaja di pesone, due facoltà e decine di aule, lezioni da inserire, orari e bacheche da aggiornare resteranno sei persone…

Oggi è arrivata questa mail:

Carissimi,
oggi purtroppo è giunto il mio ultimo giorno di lavoro all’Università, dopo
ben 17 lunghi anni di servizio.
Mi vogliate scusare per il modo in cui mi sono posta, ma capirete il mio stato d’animo di profondo dispiacere.
Colgo quest’ultima occasione per ringraziarVi tutti dell’amicizia e della
preziosa collaborazione a me concessa.
Un caro sincero saluto.

Non credo ci sia di meglio a testimoniare lo stato di sfascio in cui, per colpa di pochi, ci troviamo.

P.S.

Meno male che lo stipendio ancora lo pagano…

10 Risposte

  1. Meno male…
    Almeno quello

    —Alex

  2. senza parole..
    e non so quante persone sarebbero in grado di salutare con una mail così calma e pacata (io.. non credo proprio..)

  3. :((

  4. Queste cose mi mettono molta tristezza, ma mi fanno anche molto incazzare. Non so se l’universita’ italiana avra’ mai la capacita’ di cambiare, in fondo e’ solo un microcosmo che funziona esattamente come tutti gli altri, bassa politica, intrallazzi, parentele, aiutini, meritocrazia de’ noantri. Finche’ non ci saremo svezzati tutti quanti e non avremo digerito e soprattutto imparato ad apprezzare il fatto che un altro mondo e’ possibile, l’universita’ non cambiera’, licenzieremo i tecnici ma non i professoroni nullafacenti e improduttivi, continueremo ad uccidere la scuola pubblica, ci terremo le mafie e il berluska, e daremo addosso ai negri o ai musulmani, perche’ qualcuno da incolpare per i nostri disasatri bisogna sempre trovarlo. 😦

  5. evitare che i nepotismi continuino ad avvelenare l’ateneo è, materialmente, impossibile. Ci vorrebbe una riforma, ma quelle che hanno chiamato riforme negli ultimi 20 anni secondo me andavano chiamate finanziarie. E non solo dell’università. Che tristezza però.

  6. @alex: Per ora…ma in futuro non è detto…

    @stella: A dire il vero era un po’ nerWosa negli ultimi giorni…

    @valer-ai-ei: stra-:(

    @angelina: E per adesso ci avveleniamo l’anima…ma quanto dura sto chazzo di svezzamento?? :O

    @zundapp: Ci vorrebbe un diluvio univerZale…

  7. E’ quello che mi chiedo pure io…

  8. ………solidarietà

  9. L’università italiana è allo sfascio, come pure la scuola pubblica. Lo sai che adesso, per mancanza di fondi, fan le pulizie un giorno sì e l’altro no? Non scherzo, è una circolare ministeriale. Dimmi tu se è concepibile…

  10. @monachella:BenvenIutha! Anche te sulla mia barca? Pessima posizZione!

    @pen: E di che ti lamenti? Aspetta la prossima circolare…quella che dice che dovete pulire le stanze alla fine della lezZione…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: