Sobrietà

Il santo padre è tornato a tuonare contro i costumi corrotti dal relativismo e dalla modernità!

In questo articholo di repubblica uno stralcio dei suoi interventi. Già dall’incipit si intuisce la vera via per liberarsi dalla corruzZione dei costumi (non speciFICA però se bikini o monokini):

Di fronte alla “vastità dei vizi” diffusi nella società, il “rimedio” da proporre “con decisione” è quello di “un radicale cambiamento di vita, fondato sull’umiltà, l’austerità, il distacco dalle cose effimere e l’adesione a quelle eterne”

Mi seNbra giusto! Basta con tutti questi fronzoli e queste deviazioni dalla vera fede, che, chissà perché, finisce seNpre col martoriare il corpo a favore dello spirito (o anche del rosolio). Basta con le vanità degli orpelli e con lo sfarzo…porcaputtana! Pentitevi e andate in giro come straccioni! Bruttipezzidimerda!

Prendiamo eseNpio da lui, benny16…il papa più elegante della storia…toh! C’ha pure le scarpe di prada!

Eccholo mortificare il capo con un cilicio piuttosto inZolito:

E che ne dite di questa mise casual? Ottima per andare alla COPPE, oppure per un gelato pomeridiano…

E  possiamo immaginare qualcosa di più sobrio per sedersi? Sembra partorita da un designer IKEA…

Altro che la vita dissoluta alla “papy”…prendete eseNpio, miscredenti!

14 Risposte

  1. bellissimo.
    ricambio con la telefonata del babbuth di ieri sera.
    “luci, hai sentito? hanno liberato il papa dal cesso!”
    “non sapevo fosse finito nel cesso”!
    “mah guarda, lo ha detto lui, “finalmente Topo tutto kvesto tempo col praccio rotto mi hanno liPerato Tal Cesso!”
    (si ricordi che era cascato nel bagno, fra l´altro)

  2. il papa ripete come una macchinetta vecchi contenuti, che diventano patetici di fronte alle contraddizioni che scatenano. mi fa ridere quando lo definiscono “il papa teologo”, perché non ha mai espresso un benché minimo pensiero brillante e nuovo, ripete, ripete, ripete, vecchie cose teologiche come un ingranaggio a vuoto, ostenta vecchi articoli scaduti.

  3. Ormai, dopo la repressione dei teologi “della liberazione”, nella chiesa cattolica sono considerati teologi solo coloro che sostengono la linea teologica sponsorizzata dalla santa sede e dettata dall’ex santuffizio.

    Ovvio quindi che paparatzy sia considerato il teologo per antonomasia.

    —Alex

  4. …. sei fantasticamente dissacrante..

  5. @FDC: Liberato dal cesso? Il tu’ babbo è una leggenda! E m’hai fatto richordare la barzelletta del figlio un po’ bamboccio con le donne salvato dai pompieri perché aveva messo il piede nel cesso…

    @jonuzzen: Ci vorrebbe un papa di rottura! Ma una rottura seria…no il polZo…quella è roba da ragazzi! Che ne dici dell’osso del chollo? O al limite del phemore?

    @alex: Perché ex…gli eredi di torquemada sono seNpre in gyro!

    @caterina: Dissacrante? Muà?!

  6. voglio il cappellino!!

  7. @valeria: Eh no! Mettiti in fila…prima c’è padre Gänswein…penZa come gli rode quando vede benny con quel cappellino!

    @caterina: nono…io sono morigeratissimo…

  8. … io lo aspetto con il casco di darth vader …

  9. Vuoi dire la mitra? Aspettiamo qualche altro mese…giusto il teNpo per ripristinare il potere teNporale…

  10. no, intendo il casco nero di gueRe stellari.
    N.

  11. Ah…non sapevo che il santopadre fosse anche un cosplayer…

  12. Ottimo esempio di giornalismo della moda e del costume (mai da bagno, però!).
    Io ho puntato l’attenzione su quell’eccellente dichiarazione, stralcio dall’atto di citazione del Superrimo verso l’Unità:
    “…le predette affermazioni sono tutte false e lesive dell’onore, della reputazione, dell’immagine della parte attrice. Della quale hanno leso anche l’identità personale, presentando l’On. Berlusconi come soggetto che di certo non è, ossia come una persona con problemi di erezione, che fa ricorso a misteriose inezioni…”
    Sua Erezione, (vocativo ed evocativo), sei tutti noi!

  13. @tereZa: ma ci mancherebbe altro! Mancare di rispetto a “colui che tutto chiava”! Ma siamo iNpazzity?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: