Per la vita o per la sofferenza?

In questi giorni di grave crisi istituzionale, noi,  cresciuti nell’epoca delle leggi su divorzio ed aborto, abbiamo la fortuna di vedere come si muove la macchina ingerente del vaticano in tutta la sua potenza: Il vaticano è arrivato a dichiarasi DELUSO DAL QUIRINALE! Ma ci rendiamo conto? Uno stato estero che si dichiara deluso da quello che succede in Italia!

La faccenda del decreto e poi del ddl urgente mi fa capire quanto potente sia stata l’ingerenza, e di quanto questo governo sia dipendente dalle sottane d’oltretevere…Evidentemente il governo Berlusconi (sc. term.) deve molto ai preti…

Bene…adesso all’argomento del post…Sedicenti movimenti per la difesa della vita, primo tra tutti l’MPV combattono da anni battaglie talebane contro aborto, eutanasia, terapie di fine vita ecc… Io mi e vi chiedo…Ma questi lottano per la vita o per la sofferenza?

Cosa c’è nella loro dottrina cattolica distorta che li fa così tanto esaltare la sofferenza? Perché una donna non può abortire un figlio perché gravemente menomato? Perché preferiscono che si metta al mondo un infelice maledirà l’essere nato per il resto della sua vita?  Perché distruggono la dignità della persona impedendo una legge sul testamento biologico?

Ma questi, difendono la vita o la loro idea distorta di sofferenza? Beh….se gli piace soffrire, soffrissero per i cazzi loro, e lasciassero in pace le persone sane di mente.

Per dare un’idea…dal sito MPV ecco un bel convegnottolo che hanno organizzato…C’è uno psichiatra che mi ajuta a capire di che malattia soffrono?

4 Risposte

  1. … questi mi sa che festeggiano compleanno, capodanno e festività simili dandosi gran calci nei coglioni …

  2. Ciao!
    eh.. ci sta…ma è più probabile che sui coglioni ci si mettano il cilicio…magari se mi chiamano i calci glieli do’ io. E volentieri anche.

  3. La cosa che mi fa inkazzare è che loro sono per la sofferenza ALTRUI !!! perchè poi non mi pare che in tutto il mondo TUTTA la chiesa si dedichi all’assistenza di chi ha seri-serissimi problemi, muore di fame o subisce la condanna a morte: all’estero ci sono missionari che davvero dedicano al prossimo tutta la loro vita, in italia ci sono ALCUNE organizzazioni che si dedicano, ma in vaticano stanno lì con le loro scarpe firmate.. non credo che Gesù Cristo oggi vivrebbe come loro!!!
    Mi sbaglio o qualche tempo fa si è detto che Papa Woityla chiese ed ottenne di non essere rianimato o qualcosa del genere??

  4. Sul ruolo dei missionari sparsi per il mondo, effettivamente fanno il loro dovere, facendosi latori di un messaggio universale che trascende la religione, anzi, che con la religione non c’entra nulla…specialmente con quella cattolica. Sarò anche estremo, ma per me è ladro anche chi regge il sacco…Senza considerare che, talvolta, l’obbiettivo è la conversione.

    Si…la storia di JP2 la sapevo pure io…ma che ci vuoi fare… ce la vedi la chiesa guidata da uno in stato vegetativo o attaccato ad una macchina? Certo! la loro dottrina vale per gli altri…E poi si sa…la chiesa è fatta di uomini che talvolta sbagliano. Bella cazzata eh?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: