Goldraaaaakeeee!

Discorrendo sul blog di Lucia non si sa come siamo finiti sui caronimati giapponesi. E qui c’è un superclassico, ATLAS UNFO ROBOT.

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/8wSZ3WbcwQ4" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

La domanda, che da sempre mi attanaglia: MA quella giravolta, prima di entrare nella testa del robot…MA A CHE CAZZO SERVE?

A voi il cymento!!!

6 Risposte

  1. semplice.
    a entrarci di culo. faceva manovra.
    gnurante!

  2. Si. Non fa una grinza, e spiega perché si gira…Rimane da spiegare perché si rigira! È un’atronave, mica il parcheggio della coopPE.

    Il mistero continua…

  3. Io adoro letteralmente questo cartone, tanto che la sigla originale in giapponese è la suoneria del mio cellulare!

    Non c’è spiegazione logica per la giravolta ma a Go Nagai piaceva e così l’hanno disegnata!

    La storia curiosa però è il motivo per il quale qui da noi la serie venne chiamata “Atlas Ufo Robot” con quell’ “atlas” davanti che non vuol dire un tubo.
    Ebbene lo dobbiamo all’ignoranza abissale dei dirigenti RAI dell’epoca!

    Se volete ve la racconto😉

    —Alex

  4. Una spiegazione logica, quindi improbabile, è che quella giravolta aggiunge un tempo alla scena, aggiungendo pathos (non so se di anatra o di fegato).

    per il resto…racconta…

  5. Allora, per la gioia di Angelo:

    la serie dal titolo originale giapponese “Ufo Robot Grendizer” venne acquistata dalla RAI tramite un distributore francese.
    Ebbene, quando viene fornito un programma a un’emittente televisiva vengono solitamente allegate anche una serie di informazioni (per esempio, di cosa tratta il programma, quali sono i personaggi principali, a quale pubblico è indirizzato etc.).
    Tutte queste informazioni sono raccolte in un opuscoletto chiamato al giorno d’oggi con l’inglese “Guide Book” o, in versione piu’ dettagliata, “Style Book”. Senonché i francesi come al solito nazionalisti a palla lo chiamavano in un altro modo: “Atlas”. Così quel funzionario RAI ignorante che si trovò tra le mani un opuscolo intitolato “Atlas UFO Robot” (= Guida a UFO Robot) pensò che quell’Atlas fosse parte del titolo.

    —Alex

  6. Ehehe…questa non la sapevo proprio, e vedo che il livello dei dirigenti RAI non è mai stato eccelso…Oggi questo sarebbe considerato un genio!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: